martedì 25 novembre 2008

BENITO E RACHELE: NOMI DA 1500 EURO.

Scritto da Sara

Come risolvere i problemi di spopolamento di una Regione? Con una campagna di sensibilizzazione a favore della maternità? Con degli incentivi fiscali alle famiglie meno abbienti?
Il partito Movimento sociale-Fiamma Tricolore della Basilicata ha proposto una maniera più originale ( e nostalgica) per risolvere il problema: offrire 1500 euro alle coppie che chiameranno Benito o Rachele i figli, in cinque paesi della Basilicata a rischio spopolamento. Si tratta di un contributo una tantum, e nel piccolo partito sono abbastanza rigidi: l’assegno verrà dato solo a chi chiamerà i figli con il nome del duce e signora, i soldi devono essere utilizzati unicamente per l’acquisto di beni destinati al bambino ( culla, passeggino, ecc…) e secondo i vertici locali del partito è una manovra che certo non risolverà il problema dello spopolamento ma sarà un passettino in avanti. Stesso trattamento anche ai figli di stranieri. Immaginate: Benito Mohammed Abdullah.
Il dubbio ci viene: non sarà per pubblicità che il partitino ha tirato fuori dal cilindro questa manovra?
Del resto i figli costano e 1500 euro sono irrisori se si pensa a tutti i soldi di cui avrà bisogno un bambino, anche solo nel suo primo anno di età. Senza contare che di fascisti veri, pronti a onorare la memoria del duce chiamando un figlio col suo nome ( Rachele forse ha più chances), quanti ce ne saranno? Ormai non lo sono più neanche Fini e Alemanno.
Intanto un quotidiano britannico, prendendo spunto dalla notizia, fa sapere che il nome Benito è ormai pressoché scomparso dall’Italia, per via del suo diretto collegamento con Mussolini….
E se è scomparso un motivo ci sarà!

6 commenti:

guy fawkes ha detto...

Buon Anno ragazze....
che fine avete fatto?
"V"

Anonimo ha detto...

Buon anno anche a te!
eh si, siamo sparite per un po', a causa di impegni di lavoro... è diventato difficile seguire questo blog!
( io personalmente ora sto collaborando per un giornale locale!:-D)

Buon Anno!
Sara

Guy Fawkes ha detto...

L'importante è che siate sempre V.... igili!!!
Un abbraccio dei miei!
"V"

Anonimo ha detto...

non ho parole...in Italia quando crediamo di aver toccato il fondo ci accorgiamo che c'è sempre qualche idiota che sta scavando...
ciao
simona

GuyFawkes ha detto...

...ormai la testata è sempre più "immaginaria"
"V"

Anonimo ha detto...

Eh si.. non ce ne stiamo più occupando, per vari impegni (lavorativi e non).
Però è giusto che gli articoli che abbiamo scritto rimangano qui, così tutti li possono leggere.

Sara
:-)